Presentazione del KIT ANTICRISI di Azienda Cerlacchia

Ritratto di Giacomo Barbieri

Un’iniziativa di solidarietà per aiutare tante persone in difficoltà tutelando al contempo un pezzo di patrimonio industriale e alcuni posti di lavoro.
Un’occasione per dare alle famiglie ed alle imprese un messaggio di coesione e speranza.

Anche un'azienda in fallimento, finché esiste, può essere utile alla propria comunità. E magari, attraverso un'azione benefica, può trovare la forza per rilanciarsi e per divenire appetibile per nuovi investitori in vista della prossima asta di venerdì 27 giugno 2014.

Partendo da questa convinzione il dott. Giacomo Barbieri, nel ruolo di Curatore del fallimento di Azienda Cerlacchia Srl (http://www.cerlacchia.it), ha contattato il prof. Andrea Segré per avviare una collaborazione lampo con Last Minute Market (http://www.lastminutemarket.it) e con CAAB Centro Agroalimentare Bologna (http://www.caab.it) che portasse alla produzione e distribuzione di un "KIT ANTICRISI" composto da 16 kg. di tortellini, tortellini e ravioli in 64 confezioni da 250 grammi.

Il KIT ANTICRISI, già disponibile da qualche giorno in via sperimentale per i dipendenti delle aziende associate ad Unindustria Bologna, sarà disponibile anche per l’acquisto diretto presso lo stabilimento di Azienda Cerlacchia al prezzo speciale di 33 euro.

Grazie alla collaborazione di Last Minute Market potremo inoltre consentire ad aziende e privati cittadini di acquistare KIT ANTICRISI da donare a persone bisognose.
Gli ordini, i pagamenti e la fatturazione saranno gestiti direttamente dal Pastificio Azienda Cerlacchia sotto il controllo del Curatore e del Tribunale di Bologna, in modo da garantire la massima trasparenza di tutte le operazioni.   
In base a quanto dichiarato al momento dell’ordine, nella fattura saranno distinti gli acquisti destinati al consumo privato, alle mense aziendali, ai propri dipendenti ed alla beneficienza, in modo da facilitare il corretto trattamento a fini fiscali.

Last Minute Market sostiene l’iniziativa, impegnandosi ad individuare i beneficiari attraverso la propria capillare rete di contatti ed a fornire giusta supervisione e coordinamento alla produzione e distribuzione dei KIT ANTICRISI.

CAAB Centro Agroalimentare Bologna metterà a disposizione la propria piattaforma logistica per lo stoccaggio e la consegna dei KIT ANTICRISI.

ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza sostiene questa iniziativa come perfetta sintesi dello spirito che animerà dal 2 ottobre in avanti i lavori del 14° Meeting nazionale “INSIEME PER LA RIPRESA”. (http://meeting.economiaefinanza.org)

I soggetti promotori dell’iniziativa auspicano la massima adesione da parte di aziende, privati, istituzioni e mass media, sia per le immediate ricadute positive, sia per il più ampio messaggio di speranza che ne deriverebbe: insieme per la ripresa!

Il tempo a disposizione è pochissimo, ma non è certamente una novità in questo genere di iniziative.

***

I prodotti sono realizzati esclusivamente con materia prima italiana, di preferenza a km. 0, e si conservano fino a 5 mesi fuori frigo. Si tratta quindi di prodotti particolarmente adatti ad un utilizzo come scorte alimentari. Non si tratta in questo momento di una produzione di alta qualità, ma negli anni di crisi generalizzata e perdurante che stiamo attraversando, pare paradossale che il nostro settore agroalimentare voglia puntare unicamente sull’eccellenza e sulle nicchie di mercato, privilegio di un numero sempre più ristretto di consumatori di alto profilo.   
C’è anche tanto bisogno di prodotti agroalimentari adatti ad ogni tasca.

Azienda Cerlacchia è un pastificio, attivo a Budrio dagli anni settanta, che dal 24 ottobre 2013 si trova in esercizio provvisorio in attesa che l’azienda sia venduta in asta. Data l’incertezza sul futuro dell’azienda non è possibile accettare commesse di lungo periodo, ma per evitare di fermare l’impianto e mantenere l’occupazione dei 12 dipendenti, gli organi della procedura hanno pensato a questa iniziativa di sostegno alle persone in difficoltà.

Tanto per fornire un ordine di grandezza, questo piccolo e sconosciuto pastificio che si trova a pochi chilometri da Bologna è in grado di produrre ogni giorno 100 quintali di pasta ripiena, sufficienti a sfamare la popolazione dell’intera provincia di Bologna!

***

La Sezione Fallimentare del Tribunale di Bologna, presieduta dal dott. Pasquale Liccardo, si contraddistingue a livello nazionale per il largo ricorso all’istituto dell’esercizio provvisorio, utilizzato in maniera coraggiosa e responsabile nella prospettiva di meglio tutelare la conservazione del patrimonio industriale italiano ed i posti di lavoro.

L’esperienza del Tribunale bolognese pare dimostrare infatti che la gestione di affidata ad un Curatore sempre più manager possa facilitare la conservazione dei posti di lavoro, evitare la dispersione di un know-how tecnico-industriale e commerciale costruito in decenni di continui e successivi affinamenti, favorisca il subentro di nuovi investitori, maggiormente disposti a scommettere sul rilancio di un’azienda viva e vitale piuttosto che speculare su macerie e rottami. Macerie e rottami che, una volta privati della loro “anima”, più volgarmente nota come “avviamento commerciale”, perdono di interesse per chiunque.

 

Grazie dell’attenzione,

dott. Giacomo Barbieri
curatore del fallimento Azienda Cerlacchia Srl in liqu. ed esercizio provvisorio (Fall. 205/2013 Trib. Bologna)
Barbieri & Associati Dottori Commercialisti

prof. Andrea Segré
Presidente di CAAB
Presidente Last Minute Market

 

dott. Tiziana Ferrari
Direttore Generale di Unindustria Bologna

dott. Gianfranco Barbieri
Presidente di ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

 

Commenti

io ho coprato ed ho consigliato ad altri di farlo.. nn vedo l'ora di ricevere il kit. anche se nn di altissima qualità credo sia una ottima inziativa. per provare ad aiutare chi è in difficolta. Complimenti per l 'idea. e spero che questa inziativa abbia larghissimo successo
By Simona Savino (non verificato)

Grazie, è un iniziativa Umana e Ammirevole, oggi sembra che la Gente non vuole più credere a la bellezza e l'importanza della carità. Grazie Ancora. Alessandra Incoronato
By Alessandra (non verificato)

se io acquisto un kit, come avviene il ritiro/consegna? abit a bologna
By silvia (non verificato)

Aggiungi un commento